MENU
Altre informazioni sui dintorni

Don, nel cuore della Val di Non

A 973 m s.l.m. , ai piedi del Monte Roen, si trova il piccolo paese di Don, che conta circa 250 abitanti.
In tempi antichi si usava dire che a Don non si passava certo per caso. Infatti dal vicino paese di Romeno l’accesso avveniva attraverso una mulattiera ripida e sassosa, trasformata in strada sterrata facilmente agibile solo nel 1843, ma che lasciava il piccolo paese di Don ancora abbastanza isolato.
 
Don
 
Nel 1960 iniziarono i lavori per collegare Don e Amblar, il paese ad 1 km di distanza, a Cavareno con una strada pianeggiante di un paio di chilometri.
Il paesino di Don vanta alcuni luoghi di interesse storico e culturale come la vecchia Chiesa e la nuova Chiesa e il Palazzo Endrici, appartenuto all’omonima famiglia e luogo natale di Celestino Endrici, ultimo Principe Arcivescovo di Trento.
Sulla facciata del Palazzo Endrici e sulla facciata di un palazzo in via Villa di Sotto, si possono ammirare in ottimo stato due begli affreschi di Mattia Lampi, padre di Giovanni Battista.
Il paese è in posizione tranquilla a pochi chilometri da campi da sci alpino e anelli per lo sci da fondo. In estate è luogo di relax e divertimento non distante dai centri sportivi di Malosco, Sarnonico e Cavareno e dalla palestra di arrampicata sportiva di Fondo.
 
Chiesa di Don
Chiesetta a Don

Stradina a Don
Stradina tipica a Don


 

Hotel a Don

ALBERGO ASSON ***
L’albergo Asson, situato a Don, dispone di 29 camere arredate in modo raffinato ed elegante, comprendenti i seguenti servizi: telefono con linea diretta, bagno privato, televisione e vista panoramica sull’Alta Val di Non.
www.albergoasson.it