MENU
Altre informazioni sui dintorni

Sanzeno – il paese delle mele della Val di Non

Il comune di Sanzeno deriva il suo nome da “Sancti Sisini”, uno dei tre diaconi cristiani martirizzati nel 397d.c. Sul luogo dell’orribile carneficina, fu eretta la chiesa di S. Alessandro.
Nel centro del paese, dove si trova anche una grande fontana, sorge la residenza de’ Gentili, oggi centro culturale.
 
Sanzeno
 
Sanzeno è un paese ricco di storia e nella sua zona archeologica si possono tutt’oggi visitare i resti di un villaggio retico della civiltà del ferro.
Dalla chiesa di S. Maria, parte la passeggiata di 3 chilometri che conduce al Santuario di San Romedio, uno dei più affascinanti di tutta Europa.
 
Chiesa Santa Maria a Sanzeno
 
L’economia di Sanzeno è basata principalmente sulla produzione agricola della famosa mela della Val di Non.
Gli abitanti di Sanzeno, costituito anche dalle frazioni di Banco e Casez unificate nel 1968, mostra particolare interesse allo sviluppo sostenibile del settore turistico.
Dieci comuni della Val di Non, tra cui Sanzeno, hanno sottoscritto un accordo nel 2003 per collaborare in tal senso.
 

Basilica SS. Martiri di Sanzeno

Basilica dei SS. Martiri a Sanzeno

Interno Basilica di SanzenoLa Basilica dei SS. Martiri di Sanzeno, che si affaccia sulla bassa Val di Non, risale al XV sec., sorge sul luogo del martirio dei tre evangelizzatori giunti dalla lontana Turchia: Sisinio, Martirio e Alessandro.


Venne edificata su una chiesa precedente l'anno 1000, di cui rimane solo l'imponente campanile romanico e presenta uno stile gotico-rinascimentale.

 

Hotel a Sanzeno

HOTEL CASEZ ***
L’hotel Casez, situato a Sanzeno, è stato di recente rinnovato e offre ai suoi ospiti un’atmosfera tranquilla e allegra. La struttura mette a disposizione diverse stanze arredate secondo 5 varietà di mele della Val di Non, e chiamate con i nomi delle varietà più famose.
www.hotelcasez.it